Piantine vere o piantine finte? (questo, è il dilemma)



Metti un po' di piante e piantine nella tua casa! Fallo come se ti prendessi finalmente cura di te.

Ciao, oggi mi andava di cominciare così questa nostra Newsletter tutta dedicata alle tenerissime amiche piante. Sia che tu abbia il pollice verde (io pensavo di non averlo, eppure...) o meno.

Molte mie Clienti infatti mi dicono: "ma mi muoiono tutte, persino quelle grasse!". Così rinunciano a priori a rendere armoniosa, bella, salubre e ricca di vita la loro Casa.


Sì, perchè le piante vere

respirano, traspirano, si nutrono e, oltre a rendere bellissimo il luogo in cui viviamo, molte di loro, udite udite... purificano l'aria da un sacco di sostanze inquinanti che, giorno e notte, respiriamo! (ma coooome, davvero?? Perchè, ci sono cose che inquinano?)

Ci hai mai pensato? Hai mai pensato a quante fonti di inquinamento ci sono nel luogo in cui vivi? NO? Allora vediamone insieme qualcuna, giusto per fare qualche esempio (così, magari corri subito al vivaio!):

  • Inquinamento chimico (detergenti, alcuni indumenti, eccetera)
  • Inquinamento elettromagnetico e WIFI (elettrodomestici, wifi, televisori, wifi, computer, wifi, radio, wifi, cellulare, wifi, eccetera)
  • Inquinamento biologico (sudore, odori del corpo, forfora e cellule morte della pelle, peli di animali, eccetera)
  • Inquinamento da materiali di costruzione
  • Inquinamento esterno
  • Inquinamento domestico--- TA-DAAA!!. Sì, proprio così. Non solo quelli 'più scontati' come il riscaldamento della casa, il fumo di sigaretta e, come si diceva sopra, i detergenti, gli elettrodomestici... no no, ci sono anche i cosmetici, i profumi personali e gli spray, la decorazione e l'arredamento della casa e... i profumi per ambienti (la maggior parte della composizione chimica utlizzata deriva dal petrolio. Per questo ti invito ad utilizzare gli oli essenziali naturali al 100% o niente, piuttosto) eccetera, che contribuiscono ad inquinare la nostra aria-vita!


Bene, sono riuscita a convincerti finalmente dell'importanza nel prenderti cura delle piante e piantine che sceglierai, per dare allegria, felicità e purezza alla tua quotidianità?

E, siccome lunga da noi (vero?) dare tutto questo carico di purificazione alle nostre magnifiche piante, sono sicura che ognuna di noi contribuirà a rendere la propria casa sempre più libera e pulita energeticamente, attarverso piccoli e importanti gesti quotidiani (quali? lo scopriremo nelle prossime newsletter).


Sì, va bene, ma quali sono le piante più adatte agli spazi della casa, ti chiederai. So che avrai la pazienza di leggere tutto fino in fondo... così lo scoprirai!

Prima di incontrare le piante finte, ci sono ancora un paio di cose che desidero dirti.

Stagionali, sempreverdi, fiorite, per esterni, per interni, a foglia larga o piccola, tipo di esposizione... sceglile sempre in base allo spazio che dovranno abitare (leggi fino in fondo e ti dirò come fare). E, soprattutto, informati bene su quando e come bagnarle, di quanta luce e calore hanno bisogno, dare il fertilizzante (naturale, mi raccomando!), rinvasare, eccetera eccetera.

Annnota il loro nome così, se dimentichi i consigli ricevuti, puoi sempre cercarli in internet o chiedere a chi te l'ha vendute.


Ed ora, le piante finte.

Ci sono ambienti del posto in cui viviamo che magari sono maggiormente in ombra (o addirittura 'ciechi', come alcuni bagni), lo so...

Dunque, solo in questi sporadici casi (e non perchè ti muoiono tutte! So che ci hai pensato...) dai la preferenza a piantine o fiori di stoffa naturale (di seta sono l'ideale, assicurati che non siano di materiale sintetico). Oppure, in extremis, qualche ramo o fiore secco o di legno di balsa (cerca comunque di evitare il più possibile o, al massimo, che siano un numero moooolto limitato!), i quali andranno sostuituiti frequentemente con dei nuovi.

Poi, segui questa semplice 'manutenzione': lavale frequentemente (quelle secche, invece, vanno spazzolate delicatamente), metti qualche goccia di olio essenziale di lavanda o quello che preferisci purchè che sia naturale al 100% (Evita nella maniera più assoluta, tutti gli altri profumatori non naturali) e... il gioco è fatto!


Ancora due piccoli consigli per tutti i tipi di piante (vere o finte che siano):

prediligi quelle con foglie e fiori arrotondati ed evita il più possibile spine e punte irsute. Scegli vasi e vasetti di terracotta, vetro, vimine, midollino o ceramica invece della solita plastica comunemente usata (al massimo, proprio proprio, puoi usare quelli in plastica riciclata).


Bene! Complimenti per essere arrivata fin qui e...

lo so, ora vorrai finalmente sapere qual è la pianta più adatta ad una delle stanze in cui vivi, vero?

Fantastico, scegline una, scattale una foto panoramica (o un breve video) e inviami tutto a: info@renatachiappino.it

Ti scriverò il nome della pianta più adatta con i consigli utili per la sua salute.

Per ricominciare a far respirare la tua casa (e a vivere meglio tu e le persone che ami!)


A presto, con altri spazi di... natura

Renata Chiappino
Armonizzatrice interiore e d'interni
.
329 4729087
info@renatachiappino.it